A Mogadiscio un uomo da Nobel

Corpi non più corpi, corpi sfigurati, corpi maciullati, corpi puzzle, da rimettere insieme, da ricomporre. Dopo ogni tremendo attentato dei terroristi i pezzi dei feriti vengono portati a lui. E lui è lì, da più di venti anni.
dottor Mohamed Yusuf HassanQuesto signore è il dottor Mohamed Yusuf Hassan direttore e chirurgo dell’ospedale Madina di Mogadiscio.
È tornato in Somalia durante la guerra civile, lasciando un posto sicuro che aveva in un ospedale del Sudafrica. Da allora, lavora e vive nell’ospedale Madina.
È forse l’unico chirurgo che ha passato più ore in una sala operatoria, talvolta anche 48 ore, ricevendo in continuazione feriti. Ha avuto in sala corpi dilaniati, spappolati, bruciati e sfigurati. Corpi di uomini, donne, bambini, giovani e anziani. Corpi di miliziani, di assassini, di terroristi e di poveri innocenti.
Ha amputato arti distrutti, ricomposto ossa frantumate di tutti senza chiedere chi fossero o a chi appartenessero quei corpi.
Anche lui è finito nella sua sala operatoria quando i miliziani di un signore della guerra gli spararono a bruciapelo.
Una volta guarito, ha ripreso il suo lavoro e continua tuttora a curare corpi dilaniati dalle bombe dei terroristi. Non ha chiesto nomine, non si mostra mai in pubblico, non chiede mai soldi per sè. Chiede solo aiuti per il suo ospedale.
madina_hospital-mogadiscioL’ospedale Madina è un ospedale di guerra, riceveva durante tutti gli anni di guerra, una media di 150 feriti, al giorno.
Il dottor Mohamed Yusuf ne ha operati tantissimi, forse come nessun altro al mondo. Forse per questo è stato proposto per la candidatura al premio Nobel per la pace.
Mohamed Yusuf Hassan è laureato in medicina e chirurgia toracica, all’Università di Roma,
110 e lode, ai tempi.
Sono una decina i medici che hanno perso la vita a Mogadiscio in agguati mirati.
 
di © Abdullahi Elmi Shuri – Tutti i diritti riservati
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...